Canvas Rider

Pubblicato: 27 giugno 2012 in AZIONE
Tag:, , , , ,

Nome: Canvas Rider
Genere: Sportivo\Abilità\Sandbox
Tipo: HTML5
Prezzo: Free
Versione: n\d

Play Online:http://canvasrider.com/

Avete presente quelle centinaia di giochini scemi sulle moto? Sono tutti praticamente la fotocopia dell’altro, e sono così diffusi perché offrono un gameplay semplice (con una moto devi fare salti o superare ostacoli, usando solo le frecce per accellerare\equilibrarti) e possono essere programmati piuttosto facilmente (la fisica è praticamente già integrata se si usa un engine e i movimenti della moto non sono granché difficili da fare. La stessa fisica usata non è avanzata, perché una fisica avanzata non sarebbe utile nel gioco). E oggi parleremo di uno di loro, anche se – ovviamente- è diverso dagli altri…

Facciamo una doverosa precisazione: Canvas Rider è un gioco di bici, e non di moto. Il che rende probabilmente più logico il tutto: neanche una moto da cross ha la maneggevolezza di una bici. Ma queste son quisquilie: la cosa importante di Canvas Rider è che ogni “traccia” da completare sembra un quadro. O meglio, buona parte: altre sono più grezze, quasi solo linee, e ti lasciano a fare una centinaia di tentativi per arrivare alla fine. O, altre ancora, sono praticamente “automatizzate” e permettono al ciclista di arrivare da solo dove deve arrivare, lasciando a te solo il compito di apprezzare ed ammirare l’efficacia del game design. Qualcuno potrà chiedersi: perché questa eterogeneità di livelli? La risposta è: semplice, perché ci sono molti game designer.

Ma quanti? Una ventina? Trenta? No. Diciamo qualche migliaio. E’ proprio questa il bello di Canvas Rider: i livelli giocati dal giocatore (e scusatemi il gioco di parole) sono fatti da altri giocatori, perché Canvas Rider permette agli stessi di utilizzare un editor di livelli che permette praticamente loro di disegnare quello che vogliono. Pensate a cosa succederebbe se un editor del genere, fatto di linee a mano libera disegnate col mouse, fosse unito all’abilità di un disegnatore con una buona tavoletta grafica? Presto detto: basta andare sul sito e scegliere i livelli più famosi, che spesso sono anche i meglio disegnati, e godersi lo spettacolo.

Ma vediamo in dettaglio il gameplay di Canvas Rider. Descriverò prima il sistema di gioco in sé, poi l’editor di livelli. Allora: i comandi della nostra bici sono pochi: con il tasto su si pedala, acquistando velocità, e con i tasti giu-sinistra-destra si cerca di equilibrare la bici; con Z si cambia il verso in cui si pedala. Ecco tutto. Per quanto riguarda il livello, ci sono due tipi di linee: quelle nere (solide) e quelle grigie (non solide, di sfondo). Se il corpo dell’omino che guida la bici tocca una linea nera, cade dalla bici e si incappa nel Game Over. Oltre a ciò, ci sono altri elementi come le “frecce” e i “puntini”. Esistono 2 tipi di frecce: i “booster” (gialli), che danno una spinta al giocatore, e i “modificatori”(verdi) che cambiano la direzione della gravità. Di “puntini” ne esistono 3: i “goal” (gli obiettivi del gioco, di colore giallo. Se il giocatore li raccoglie tutti “vince” il gioco), i checkpoint (blu, se il giocatore cade dalla bici riparte da lì), e le bombe (di colore rosso), che se toccate dall’omino esplodono, disintegrandolo. Uniti insieme, questi elementi permettono di creare livelli di gioco sempre diversi, sia lunghi che più corti.

L’editor è semplice quanto il gioco: ci sono 4 strumenti di disegno, cioé linea a mano libera e linea retta, rispettivamente per linee solide e non, e poi i comandi per piazzare checkpoint. Si può attivare il disegno con “griglia” che rende anche la mano libera più “spigolosa” e precisa, la gomma per cancellare i tracciati, ed infine il comando che ci permette di esplorare il livello.

Allora, che ne dite di fare una partitina a Canvas Rider? Per iniziare, potreste usare anche questa pista disegnata…da indovinate chi! 😛

Annunci
commenti
  1. cccc ha detto:

    c’è un simbolo nn so come si chiama ma e tutto bianco ( così “o” ) , quando si passi sopra ti fa rallentare per un po e poi riparti come si chiama e dove lo trovo???

  2. cccc ha detto:

    questo è un livello che lo usa guarda: http://canvasrider.com/tracks/739065

  3. cccc ha detto:

    a me nn esce nn è che si dv aggirnare o qualcos’altro

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...